Videocongressi, soluzioni integrate

L’unità centrale del sistema di videoconferenza DVC-50 è costituita da un rack 19” 2U, dotato di connessioni per la gestione di camere (PTZ o normale), con funzione di autotracciamento, dispositivi audio, video dati e sino a 50  basi microfoniche della serie DVM-1000/1100.

Il sistema può essere pilotato da un software che, attraverso connessione RS-232, sovrintende alla gestione dell’intera aula congressuale, ovvero in modalità stand-alone, senza l’ausilio di un PC e del software; in quest’ultimo caso, ovviamente, le funzioni sono più limitate.

L’unità comprende un monitor LCD per la visualizzazione del video proveniente dalle camere gestite (se presenti), e che fa anche da pannello di configurazione touch-screen, per le impostazioni di sistema.

Inoltre, attraverso gli appositi moduli, è possibile effettuare la trasmissione in streaming dell’intera conferenza, con funzioni avanzate legate al Video On Demand, nonché il controllo di dispositivi che consentono la sovrimpressione del nome e del ruolo dell’interlocutore inquadrato.

Il sistema è assolutamente modulare e va corredato da microfoni della serie DVM-1000/1100 – 2000/2100

 

Basi microfoniche

 

Le basi microfoniche compatibili con il sistema DVC-50, sono basi di altissima qualità costruttiva, caratterizzate dalla presenza di un monitor LCD, sul quale poter visualizzare gli interventi dell’intera conferenza e da un altoparlante integrato per un ascolto perfetto, anche mediante cuffia.

Entrambe le serie (DVM-2000 e DVM-1000), sono disponibili sia in versione moderatore che delegato e sono predisposte per la gestione di eventi secondari, come elezioni, votazioni e scoring.

L’anello luminoso attorno al microfono, indicherà che lo stesso è acceso o spento, secondo l’ordine di priorità assegnato o la modalità di gestione conferenza impostato.

Il monitor LCD è, altresì, monitor touch screen attraverso il quale procedere al settaggio delle impostazioni di sistema.

 

Gestione votazioni, elezioni, scoring

gestione votazioni elettroniche

 

DVC-50 consente il controllo di eventi legati alla conferenza, come elezioni, votazioni o scoring.

Comodamente dalla propria base, ciascun delegato potrà partecipare alle operazioni di voto, indette dal moderatore, per esprimere la sua preferenza nella votazione di un candidato ad una carica particolare, o più semplicemente indicare il suo orientamento, in merito ad una proposta, dichiarandosi favorevole, contrario, ovvero astenendosi.

I risultati di dette operazioni potranno essere visualizzati su un monitor/proiettore, così come direttamente sulle basi microfoniche di coloro i quali hanno partecipato al voto.

 

Funzione di auto-tracking

Punto di forza del sistema DVC-50 è la gestione intelligente di una o più camere, che andranno automaticamente a posizionare la propria inquadratura sul delegato o sul moderatore, allorquando questi abiliteranno il proprio microfono per l’intervento.

Tale gestione potrà  essere monitorata e pilotata da un PC, così come potrà prescindere da quest’ultimo: ciò significa che non è richiesta necessariamente la presenza di un “regista” che dovrà abilitare e disabilitare le varie basi microfoniche, ma basterà accendere o spegnere il proprio microfono dall’apposito pulsante, affinché la camera si posizioni correttamente.

Ovviamente, la quantità di microfoni da poter accendere contemporaneamente e la modalità di gestione degli stessi è assolutamente personalizzabile, scegliendo tra le diverse modalità (Free, Limit o FIFO).

 

Overlay su video

overlay su video

 

DVC-50 offre la possibilità di poter automaticamente visualizzare, in sovrimpressione, uno o più oggetti grafici, in modo da rendere più gradevole ed accattivante, oltre che esaustivo, il risultato finale a video.

In tal modo si potrà programmare, ad esempio,  la visualizzazione dello stemma del Comune o dell’ente interessato, in aggiunta ad altre informazioni (data della seduta, ora reale, ODG a scorrimento continuo, ecc) come overlay sempre presente durante il dibattito; inoltre, con riferimento a ciascun intervento, visualizzare automaticamente il nome del delegato/moderatore e il gruppo di appartenenza, ovvero altre informazioni.